Country by country reporting

I nuovi requisiti di trasparenza fiscale internazionale impongono l’adozione di strumenti dedicati e possono evidenziare alle autorità, se non gestiti tempestivamente, anomalie e incongruenze.

Il Country-by-Country Reporting (CbCR) rientra nell’ambito delle azioni (in particolare, la numero 13) che l’OCSE ha sviluppato in merito al progetto denominato BEPS (Base Erosion and Profit Shifting).

A partire dal 1° gennaio 2016 la Capogruppo (Ultimate parent company) di gruppi multinazionali con ricavi consolidati annui pari o superiori ad Euro 750 milioni (o ad un equivalente ammontare denominato nella valuta locale) dovrà inviare su base annuale il Country-by-Country Report, documento contenente una serie di informazioni riferibili all’allocazione globale dei ricavi, dei redditi e delle imposte pagate insieme a degli indicatori relativi alla localizzazione delle attività economiche all’interno degli stessi.

In attuazione delle direttive OCSE, l'Italia ha già introdotto all’interno dell’ordinamento nazionale una norma sul CbCR nella legge n. 208 del 28 dicembre 2015 (legge di Stabilità 2016).

Disponiamo di un team integrato di fiscalisti e consulenti che, con l’ausilio di strumenti informatici, consente di comprendere i requisiti del Country-by-Country Reporting, declinarli secondo le esigenze dei clienti, organizzare la raccolta dati, analizzare i risultati e predisporre l'invio all’Agenzia delle Entrate. In particolare, ci proponiamo di:

  • supportare nell’adeguamento ai nuovi requisiti integrando competenze fiscali e operative
  • fornire strumenti IT e metodologie in grado di rendere più efficiente il reporting ai fini Country by Country Reporting
  • analizzare i risultati del Country by Country Reporting sotto il profilo del rischio fiscale
  • verificare la consistenza e coerenza del Country by Country Reporting con la documentazione di transfer pricing (i.e. Master e Local File) con evidenza delle principali aree di rischio, se presenti

Contact us

Davide Rotondo

Partner, PwC Italy

Tel: +39 02 91605211

Andrea Ruffo

Director, PwC Italy

Tel: +39 02 91605211

Follow us