Pubblicato il rapporto 'Paying Taxes 2018' di Banca Mondiale e PwC

Start adding items to your reading lists:
or
Save this item to:
This item has been saved to your reading list.

Prosegue nel 2016 il trend positivo dell’Italia: carico fiscale e contributivo in diminuzione per il terzo anno consecutivo.

Il carico fiscale complessivo per le imprese, sintetizzato nell’indicatore “Total Tax & Contribution Rate”, risulta pari al 48% dei profitti commerciali, in diminuzione (quindi in miglioramento) di 14 punti percentuali rispetto al 2015;

Sul lato della compliance e post-compliance, per l’Italia parametri sostanzialmente invariati. Fabrizio Acerbis (PwC TLS): “risultato allineato alle nostre attese. In un quadro che resta difficile, la strada intrapresa è quella giusta; si tratta di consolidarla, lavorando sui temi di policy fiscale con un’agenda chiara e tempi di esecuzione rapidi”.

Il rapporto studia la facilità nel pagare le imposte in 190 economie e fotografa l’incidenza della tassazione dell’attività produttiva nei singoli paesi, attraverso un caso di studio che ha ad oggetto un’impresa domestica di medie dimensioni. Il rapporto esamina tre indicatori:

  • il Total Tax & Contribution Rate (“TTCR”), che misura il carico fiscale e contributivo per le imprese (non la sola pressione fiscale);
  • il tempo necessario per i diversi adempimenti relativi alle principali tipologie di imposte e contributi (imposte sui redditi, imposte sul lavoro e contributi obbligatori, imposte sui consumi);
  • il numero dei versamenti effettuati. A questi si aggiunge poi il post filing index, che misura i tempi per ottenere un rimborso Iva, ovvero per correggere un mero errore nella dichiarazione dei redditi.
Follow us